Logo Buongiorno Odontoiatrica
Cerca
Close this search box.

10 buoni propositi per migliorare la tua salute

Se non hai ancora scritto la lista dei buoni propositi per il prossimo anno, ti aiutiamo noi!

Sei in cerca di consigli per fare la lista dei buoni propositi per il prossimo anno, per migliorare la tua salute ed essere anche più felice? Sei nel posto giusto! Abbiamo pensato di aiutarti con 10 consigli su cosa fare per rimanere in salute e, possibilmente, essere anche felice!

La salute, infatti, è una delle cose più preziose che abbiamo nella vita, presupposto di tutte le altre cose belle che ci possono accadere ma spesso, presi dal vortice della vita quotidiana, la trascuriamo o la diamo per scontata! Per vivere bene e a lungo, invece, è importante seguire uno stile di vita sano, che comprenda una buona alimentazione, una regolare attività fisica, un adeguato riposo e una positiva gestione dello stress. E questo solo per iniziare.

 Ecco quindi i 10 punti della lista dei buoni propositi per prenderti cura della tua salute e migliorare il tuo benessere nel 2024.

 

1. Mangia con moderazione e scegli alimenti di qualità

 

Buoni propositi 2024: mangia con moderazione e scegli alimenti di qualità

 

L’alimentazione è uno dei fattori più importanti per la salute, ormai lo sappiamo bene: non solo il cibo è fonte di benessere anche mentale, ma fornisce al nostro organismo i nutrienti necessari per funzionare correttamente e prevenire le malattie. Per mangiare bene, d’altra parte, non è necessario seguire diete restrittive o eliminare del tutto alcuni cibi, ma basta provare a seguire alcuni semplici principi di base:

  • Preferisci alimenti freschi, naturali e di stagione, evitando quelli trasformati, confezionati e ricchi di additivi, zuccheri, grassi e sale.
  • Consuma ogni giorno almeno 5 porzioni di frutta e verdura, che sono fonti di vitamine, minerali, antiossidanti e fibre.
  • Scegli cereali integrali, legumi, frutta secca e semi, che apportano carboidrati complessi, proteine vegetali e grassi buoni.
  • Includi nella tua dieta proteine animali di qualità, come carne bianca, pesce, uova e latticini magri, ma senza esagerare nelle quantità.
  • Bevi almeno 1,5 litri di acqua al giorno, per idratare il tuo corpo e favorire la depurazione. Evita le bevande zuccherate, alcoliche e gassate, spesso estremamente acide, che possono causare disidratazione, aumento di peso e problemi di salute. Più acqua bevi, più sarai idratato ed il tuo corpo ti ringrazierà!
  • Moderati con il consumo di dolci, snack, fritti e cibi pronti, che sono calorici e poco nutrienti. Consumali solo occasionalmente e in piccole porzioni, come premio o sfizio.
  • Ricorda che ci sono alcuni tipi di nutrienti che sono preziosi anche per le nostre ossa e per i nostri denti e che quindi possono aiutarci a prevenire importanti malattie e ci possono aiutare in momenti delicati come, ad esempio, quello della menopausa.

2. Fai attività fisica regolarmente e mantieni un peso sano

 

Per migliorare la tua salute nel 2024, fai movimento!

 

Non stiamo dicendo di mettersi necessariamente a dieta, ma solo di prestare attenzione a qualità e a quantità dei cibi il tutto, ovviamente, unito all’imprescindibile attività fisica. L’attività fisica è essenziale per la salute in quanto aiuta a mantenere il peso forma, a tonificare i muscoli, a rafforzare le ossa, a migliorare la circolazione, a prevenire le malattie cardiovascolari (che, lo ricordiamo, coinvolgono anche la salute orale come effetto collaterale), a regolare il metabolismo, a stimolare il sistema immunitario e a rilasciare endorfine, gli ormoni del buonumore. Per beneficiare di tutti questi effetti positivi, non è necessario fare sport a livello agonistico, ma basta muoversi con costanza e piacere, scegliendo l’attività che più ci si addice. Anche una semplice camminata quotidiana può essere di aiuto! Alcuni consigli per fare attività fisica sono:

  • Pratica almeno 150 minuti di attività fisica moderata a settimana, oppure 75 minuti di attività fisica intensa, suddividendoli in sessioni di almeno 10 minuti. Puoi alternare esercizi aerobici, come camminare, correre, andare in bicicletta o nuotare, a esercizi anaerobici, come sollevare pesi, fare flessioni o addominali.
  • Scegli un’attività che ti piace e che ti diverte, in modo da non vederla come un obbligo o una fatica, ma come un momento di svago e di benessere. Puoi anche variare le tue attività, per non annoiarti e stimolare diversi gruppi muscolari.
  • Fai riscaldamento prima di iniziare l’attività fisica e stretching dopo averla conclusa, per preparare il tuo corpo allo sforzo e prevenire gli infortuni.
  • Ascolta il tuo corpo e non esagerare con l’intensità e la durata dell’attività fisica, per non rischiare di affaticarti o di farti male. Se hai dei problemi di salute o non pratichi attività fisica da molto tempo, consulta il tuo medico prima di iniziare un programma di allenamento.
  • Cerca di essere attivo anche nella vita quotidiana, evitando la sedentarietà e le abitudini poco salutari. Ad esempio, puoi usare le scale invece dell’ascensore, camminare o andare in bicicletta invece di usare l’auto, fare le faccende domestiche o il giardinaggio, giocare con i bambini o con gli animali. Semplice, no?

3. Dormi a sufficienza e riposa bene

 

Fra i buoni propositi del 2024 inserisci anche il dormire bene!

 

Ebbene sì, hai capito bene! Nella lista dei buoni propositi per migliorare la tua salute, c’è anche quella di riposare bene e abbastanza. Sempre più persone infatti soffrono di insonnia: si stima che in Italia ne soffra più di 9 milioni di persone (tra i 9 e i 12 milioni di italiani, vale a dire tra il 15 e il 20% della popolazione totale). Il sonno è invece fondamentale per la salute, in quanto permette al nostro organismo di rigenerarsi, di consolidare la memoria, di regolare gli ormoni, di rafforzare il sistema immunitario e di prevenire lo stress. Per dormire bene, a meno che le problematiche non siano di tipo medico, è importante seguire alcune semplici regole:

  • Cerca di andare a letto e di svegliarti sempre alla stessa ora, stabilendo una routine che favorisca il ritmo circadiano, il ciclo naturale di sonno e veglia.
  • Dormi almeno 7-8 ore a notte, in base alle tue esigenze personali. Evita di dormire troppo poco o troppo, in quanto entrambe le situazioni possono avere effetti negativi sulla salute.
  • Crea un ambiente confortevole e silenzioso nella tua camera da letto, con una temperatura adeguata, una buona oscurità, una biancheria pulita e un materasso comodo. Evita di usare la camera da letto per altre attività, come lavorare, studiare o guardare la TV, in modo da associarla solo al sonno e al relax.
  • Evita di consumare cibi pesanti, piccanti o grassi, bevande alcoliche o ricche di caffeina, oppure farmaci nelle ore precedenti il sonno, in quanto possono interferire con la qualità e la quantità del sonno.
  • Svolgi delle attività rilassanti prima di andare a letto, come leggere un libro, ascoltare della musica, fare degli esercizi di respirazione o di meditazione, in modo da calmare la mente e il corpo e favorire l’addormentamento.
  • Anche la tecnologia va limitata per dormire bene, lo sapevi? Evita di usare dispositivi elettronici, come smartphone, tablet o computer, almeno un’ora prima di andare a letto, in quanto emettono una luce blu che inibisce la produzione di melatonina, l’ormone del sonno. Se hai bisogno di una sveglia, puoi comunque usare un orologio tradizionale o mettere il telefono in modalità aereo!

4. Gestisci lo stress in modo positivo e sano

 

Per migliorare la tua salute nel 2024, cerca di rilassati!

 

Un altro nemico silenzioso della nostra salute è proprio lui, lo stress! E se ti sembra un problema da poco, sappi che l’Organizzazione Mondiale della Sanità stessa lo ha definito il “Male del XXI secolo”. Lo stress può definirsi una vera e propria epidemia: in Italia ne soffre l’85% delle persone. Ma cosa è lo stress e come contenerlo? Lo stress è una reazione fisiologica e psicologica del nostro organismo di fronte a situazioni di sfida, di pericolo o di novità. Lo stress può essere certamente anche positivo, se ci aiuta a migliorare le nostre prestazioni e a raggiungere i nostri obiettivi, ma è indubbiamente negativo se ci provoca ansia, paura, frustrazione o rabbia. Lo stress cronico o eccessivo può inoltre avere effetti dannosi sulla salute, come alterazioni del sonno, dell’umore, dell’appetito, del peso, della pressione, del sistema immunitario e del sistema nervoso.
Per gestire lo stress in modo positivo e sano, è importante seguire alcuni consigli:

  • Identifica le fonti di stress nella tua vita, sia esterne (come il lavoro, la famiglia, i rapporti, i problemi economici) che interne (come le aspettative, i pensieri, le emozioni, le convinzioni). Cerca di capire quali sono le situazioni che ti provocano più stress e come reagisci ad esse.
  • Cerca di modificare o di eliminare le fonti di stress che puoi controllare, cambiando le tue abitudini, le tue scelte o le tue strategie. Ad esempio, puoi organizzare meglio il tuo tempo, delegare alcune mansioni, dire di no quando necessario, risolvere i conflitti, chiedere aiuto, evitare le persone o le situazioni negative.
  • Impara ad accettare o ad adattarti alle fonti di stress che non puoi controllare. Insomma, prova a darti come buon proposito quello di provare a “lasciare andare”.

5. Coltiva le tue relazioni sociali e affettive

 

Nella lista dei buoni propositi per migliorare la nostra salute inseriamo anche il vivere una vita sociale appagante

 

Direte: e cosa ha a che fare la gestione dei rapporti interpersonali con la salute? Innanzitutto studi recenti hanno dimostrato che le persone che si sentono più legate agli altri hanno tassi più bassi di ansia e depressione; inoltre la mancanza di legami sociali pare essere strettamente collegato a problemi di obesità, di tabagismo e di ipertensione. Come se non bastasse, la vita sociale pare aumentare la longevità: una revisione di 148 studi, a cui hanno partecipato 308.849 persone, ha dimostrato che gli chi intrattiene relazioni sociali più forti ha una probabilità di sopravvivenza maggiore del 50%.
Le relazioni sociali e affettive sono poi una fonte di sostegno, di condivisione, di appartenenza e di felicità. Avere delle persone con cui parlare, confidarsi, ridere, piangere, divertirsi e amare è fondamentale per la nostra salute mentale ed emotiva, in quanto ci fa sentire meno soli, più compresi, più apprezzati e più sicuri. Per coltivare le tue relazioni sociali e affettive, è importante seguire alcuni consigli:

  • Dedica del tempo e dell’attenzione alle persone che ti sono vicine, come la famiglia, gli amici, il partner, i colleghi, i vicini. Cerca di mantenere un contatto regolare, sia di persona che a distanza, attraverso telefonate, messaggi, ma anche, in assenza di alternative, con videochiamate o grazie ai social network.
  • Sii gentile, educato, disponibile e generoso con gli altri, senza aspettarti nulla in cambio. Fai dei complimenti, ringrazia, scusa, aiuta, dona, sorridi. Questi gesti semplici possono migliorare anche il tuo umore, non solo quello degli altri, creando un clima positivo e armonioso di cui beneficerai anche tu!
  • Sii aperto, sincero, empatico e ascolta attivamente gli altri, cercando di capire i loro punti di vista, i loro sentimenti, i loro bisogni e le loro difficoltà. – Esprimi le tue opinioni, le tue emozioni, le tue richieste e le tue critiche in modo chiaro, rispettoso e costruttivo, evitando i conflitti, le incomprensioni e le aggressioni.
  • Cerca di ampliare il tuo circolo sociale, conoscendo nuove persone che condividono i tuoi interessi, i tuoi valori, i tuoi hobby o i tuoi obiettivi. Non isolarti, non chiuderti in te stesso, non rifiutare le opportunità di socializzare e di divertirti!

6. Prenditi cura della tua igiene personale e ambientale

 

Fra i buoni propositi per migliorare la tua salute, ricorda di prenderti cura dell’igiene personale e ambientale

 

L’igiene personale e ambientale sono estremamente importanti per la salute: prevengono la diffusione di germi, batteri, virus e altre sostanze nocive che possono causare infezioni, malattie, allergie e intossicazioni. Per prenderti cura della tua igiene personale e ambientale, è importante seguire alcuni consigli:

  • Il covid ci ha insegnato quanto sia importante lavarsi spesso le mani con acqua e sapone, soprattutto prima e dopo aver mangiato, dopo aver usato il bagno, dopo aver tossito o starnutito, dopo aver toccato animali o oggetti sporchi, dopo aver frequentato luoghi affollati o inquinati. Se non hai a disposizione acqua e sapone, usa un gel igienizzante a base alcolica!
  • Fai la doccia o il bagno almeno una volta al giorno, usando un detergente delicato e adatto al tuo tipo di pelle.
  • Cambia spesso la biancheria intima e gli asciugamani!
  • Cura la tua igiene orale, lavando i denti almeno due volte al giorno, dopo i pasti principali, con uno spazzolino e un dentifricio di qualità. Usa anche il filo interdentale e il collutorio per eliminare i residui di cibo e i batteri che si accumulano tra i denti e le gengive. Visita regolarmente il dentista per controllare lo stato della tua bocca e prevenire carie, gengiviti e altre patologie. Ricorda che la salute della bocca si ripercuote su quella di tutto l’organismo!
  • Cura la tua igiene intima, usando prodotti specifici e delicati ed evita di usare profumi, saponi aggressivi, detersivi o ammorbidenti che possono irritare o alterare il pH naturale della mucosa.
  • Pulisci e arieggia spesso la tua casa, il tuo ufficio, la tua auto e gli altri luoghi in cui trascorri del tempo. Usa prodotti ecologici e non tossici per eliminare lo sporco, la polvere, gli acari, i peli degli animali e altre sostanze che possono causare allergie o problemi respiratori.

7. Fai dei controlli medici periodici e segui le indicazioni del tuo medico

 

Nella lista dei buoni propositi del 2024 occorre inserire un calendario di visite di controllo.

 

Ebbene sì, perché prevenire è davvero meglio che curare, e se a volte è faticoso trovare il tempo e l’organizzazione per fissare visite di controllo, farsi fare le ricette e prendere gli appuntamenti, dovremmo davvero farlo. I controlli medici periodici sono essenziali per la salute, in quanto permettono di monitorare il nostro stato di salute generale, di prevenire o di diagnosticare precocemente eventuali malattie o disturbi, e di ricevere le cure e le terapie più appropriate.
Per fare dei controlli medici periodici e seguire le indicazioni del tuo medico, è importante seguire alcuni consigli:

  • Sottoponiti ad una visita medica generale almeno una volta all’anno: il tuo medico di base valuterà il tuo peso, la tua pressione, il tuo battito cardiaco, il tuo respiro, la tua temperatura, il tuo stato della pelle, dei capelli, delle unghie, degli occhi, delle orecchie, del naso, della bocca, e di tutti di stretti del tuo corpo. Potrà anche prescriverti degli esami del sangue, delle urine, delle feci o altri test di laboratorio per controllare i tuoi valori ematici, ormonali, renali, epatici, pancreatici, tiroidei, ecc.
  • Sottoponiti a una visita specialistica almeno una volta all’anno, in base al tuo sesso, alla tua età, alla tua storia familiare e ai tuoi fattori di rischio. Non dimenticare che uno degli appuntamenti immancabili ogni anno è quello dal proprio dentista, non solo per un controllo ma anche per una seduta di igiene orale professionale che, spesso, è l’occasione per poter identificare tempestivamente eventuali carie o patologie e poterle curare in tempo. Se soffri di diabete, poi, aumenta la frequenza di queste visite unitamente alle altre a cui ti sottoponi in modo da poter scongiurare la parodontite.
  • Segui le indicazioni del tuo medico, sia in caso di prevenzione che di cura. Rispetta le dosi e le modalità di assunzione dei farmaci prescritti, e segnala al tuo medico eventuali effetti collaterali o reazioni avverse. Segui anche le raccomandazioni riguardanti l’alimentazione, l’attività fisica, il riposo, lo stile di vita e le abitudini. Non interrompere le terapie senza il consenso del tuo medico e, soprattutto, non auto-medicarti o usare rimedi naturali senza il suo parere!

8. Evita o riduci il consumo di sostanze nocive per la salute

 

Fra i buoni propositi del 2024 mettiamo l’impegno ad allontanarci da sostanze nocive alla salute

 

Eccoci ad un altro tasto dolente: le sostanze nocive. Le sostanze nocive alla salute sono sostanzialmente quelle che possono danneggiare il nostro organismo, causando dipendenza, intossicazione, alterazione delle funzioni vitali, malattie croniche o acute. Tra queste sostanze le più comuni sono il tabacco, l’alcol, le droghe, i farmaci non prescritti, i cibi e le bevande contaminati. Come poter intervenire?

  • Smetti di fumare o, se non riesci, almeno riduci il numero di sigarette che fumi al giorno, in quanto il fumo è una delle principali cause di cancro, di malattie respiratorie, di malattie cardiovascolari e di invecchiamento precoce. Se hai difficoltà a smettere, cerca l’aiuto di un medico, di un psicologo, di un gruppo di sostegno o di un trattamento farmacologico o alternativo. Evita anche il fumo passivo, che può essere altrettanto dannoso per la tua salute e per quella delle persone che ti circondano.
  • Bevi alcol con moderazione e responsabilità, in quanto l’alcol può provocare dipendenza, intossicazione, alterazione del comportamento, del giudizio e della coordinazione, danni al fegato, al pancreas, al cervello e ad altri organi, e aumentare il rischio di cancro, di malattie cardiovascolari, di diabete e di obesità. Segui le linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che raccomandano di non superare i 2 bicchieri di vino o di birra al giorno per gli uomini e 1 bicchiere al giorno per le donne, e di evitare del tutto l’alcol in caso di gravidanza, di allattamento, di guida, di lavoro, di assunzione di farmaci o di altre condizioni mediche. Inutile dirlo: non mescolare l’alcol con altre sostanze, come droghe, farmaci o bevande energetiche, che possono potenziare gli effetti negativi dell’alcol stesso!
  • Attenzione ai farmaci: se usi farmaci, segui le prescrizioni del tuo medico, e non usare farmaci non prescritti, scaduti, contraffatti o di dubbia provenienza. Evita, ovviamente, di prescriverti da solo farmaci, in quanto potrebbe essere non solo pericoloso ma anche, spesso, inutile in quanto una autodiagnosi spesso si verifica inesatta. Lascia al medico, dopo una accurata visita, la prescrizione del farmaco da assumere!
  • Controlla la qualità e la sicurezza dei cibi e delle bevande che consumi: acquista cibi e bevande solo da fonti affidabili, controllando le etichette, le date di scadenza, le certificazioni e le condizioni di conservazione. A casa, poi, conserva i cibi e le bevande in modo adeguato, seguendo le indicazioni di temperatura, di umidità e di durata, e cucina bene i cibi, soprattutto quelli di origine animale, portandoli a una temperatura adeguata per uccidere i microrganismi nocivi. Evita di consumare cibi crudi o poco cotti, come carne, pesce, uova, latte, formaggi, verdure o frutta, se non sei sicuro della loro provenienza o della loro freschezza. Consuma i cibi e le bevande appena preparati oppure abbi cura di conservarli in frigorifero o in freezer per un tempo limitato!

9. Sviluppa le tue capacità intellettuali e creative

 

Per migliorare la nostra salute nel 2024, impegniamoci a nutrire di stimoli il nostro cervello

 

Anche in questo caso, vi starete chiedendo perché nella lista dei buoni propositi per il 2024 si sia inserito un consiglio che ha a che fare con la sfera intellettiva! Ebbene, occorre non dimenticare mai lo strettissimo legame esistente fra la sfera mentale ed emotiva con la salute fisica: le capacità intellettuali e creative sono quelle che ci permettono di apprendere, di pensare, di risolvere problemi, di innovare, di creare e di esprimerci, e svilupparle è importante per la salute, in quanto stimola il nostro cervello e previene il declino cognitivo! Per sviluppare le tue capacità intellettuali e creative, è importante seguire alcuni consigli:

  • Continua a studiare, a leggere, a informarti, a imparare cose nuove, a curiosare, a sperimentare, a esplorare, a scoprire. Non smettere mai di vivere la vita come uno studente, affronta tutto con curiosità, che sia un corso, un workshop, un webinar, un podcast, un libro, un articolo, un video, o persino un gioco, un quiz o qualsiasi altra fonte di conoscenza!
  • Allena il tuo cervello, facendo esercizi di memoria, di concentrazione, di logica, di calcolo, di linguaggio, di intuizione, di immaginazione e di creatività.
  • Cerca di sfidare te stesso, di aumentare la difficoltà, di variare gli stimoli, di divertirti e di sorprenderti.
  • Collabora con gli altri, scambiando idee, opinioni, informazioni, esperienze!

10. Coltiva il tuo benessere psicologico ed emotivo

 

Per migliorare la nostra salute, fra i buoni propositi 2024 inseriamo anche il “volerci bene”

 

Il benessere psicologico ed emotivo è lo stato di equilibrio e di armonia tra i nostri pensieri, le nostre emozioni, i nostri comportamenti, i nostri valori, i nostri obiettivi e i nostri bisogni. Avere un buon benessere psicologico ed emotivo è importante per la salute e non solo perché ci fa sentire bene con noi stessi, e con gli altri ma anche perché è ormai scientificamente provata la fortissima influenza che il benessere psicologico ha sullo stato di salute generale!
La nostra mente in questo caso corre ai cosiddetti disturbi psicosomatici che altro non sono se non lo spostamento sul corpo di disagi che hanno origini emotive e psicologiche. Potremmo dire che, in un certo senso, la maggior parte delle malattie potrebbe definirsi psicosomatica, coinvolgendo sia il corpo che la mente, poiché ogni malattia fisica può portare con sé disagi psicologici o alterazioni del funzionamento cognitivo così come, in senso inverso, molti disturbi mentali possono portare con sé sintomi fisici.
Pensiamo a malattie psicosomatiche come quelle legate al sistema cardiovascolare, che annoverano tachicardia, aritmie, ipertensione essenziale; oppure a quello cutaneo con psoriasi, acne, dermatite atopica, orticaria. Ma non solo: spesso anche il sistema gastrointestinale è colpito con gastriti, coliti ulcerose, ulcere peptiche, mentre quello respiratorio comporta, ad esempio, sindromi iper-ventilatorie. Ne deriva che prendersi cura della propria “mente” è quindi inscindibile dal prendersi cura del proprio corpo se si vuole conseguire un benessere che integri il più possibile le due parti. Per coltivare il tuo benessere psicologico ed emotivo, quindi, cosa puoi fare? Ecco alcuni consigli:

  • Prova la meditazione. La meditazione è una pratica che aiuta a rilassarsi, a concentrarsi sul presente e a gestire lo stress. Ci sono diversi tipi di meditazione, come la mindfulness, la meditazione dell’uvetta o la meditazione guidata.
  • Impara le abilità di coping per le sfide della vita. Cosa sono? Sono le strategie che usiamo per affrontare le situazioni difficili o stressanti come, ad esempio, il respiro profondo, il pensiero positivo, il problem-solving.
  • Cerca di mantenere una visione positiva della vita: questo non significa ignorare i problemi, ma cercare di vederli da una prospettiva diversa, focalizzandosi sulle risorse e sulle opportunità. Essere positivi aiuta a migliorare l’autostima, la motivazione e la resilienza.
  • Ogni volta che puoi, fai le cose che ti piacciono e che ti appassionano: dedica tempo a te stesso e ai tuoi interessi.

Finita la lista dei consigli per i buoni propositi per il 2024 per la tua salute, ti ricordiamo che tu sei il tuo migliore amico e che per questo devi volerti bene, non solo all’alba di ogni nuovo anno, ma con costanza, ogni giorno.

Buon anno a te e alle persone che ami!

 

Il team di Buongiorno Odontoiatrica